Novità di Novembre – ONTRACK

Nuova Dashboard integrata per le statistiche annuali :

  • Totale ore erogate anno corrente
  • Totale ore erogate anno precedente
  • Media ore erogate assistenza mese

Inoltre, integrato grafico delle statistiche per  tipologia di assistenza con distinzione per quantità di segnalazione e ore parziali erogate.

Controlla subito il tuo saldo assistenza

Ora puoi verificare il tuo saldo minuti in pochi secondi

Il tuo saldo è positivo hai ancora minuti per richiedere assistenza! Ricordati che puoi usarli anche per la consulenza non solo quando hai dei problemi tecnici.

il tuo saldo è ancora positivo ma ti consigliamo di ricaricare il tuo pacchetto minuti, contatta il tuo commerciale di riferimento o compila il modulo CPAP

Se hai sottoscritto un pacchetto minuti e il tuo saldo è negativo, ricarica il tuo conto. Se non hai contratto sono i minuti che saranno fatturati a fine mese.

Non dimenticare le tue password e quelle dei tuoi dispositivi

Ora puoi vedere tutte le password dei dispositivi in un’unica videata e inserire anche le credenziali non associate ad un dispositivo specifico.

MONITORING

Preparati per le novità 2021 con  un eccezionale nuovo sistema di monitoraggio in tempo reale della tua infrastruttura tecnologica :

  • Server windows (Info, cpu, Ram, disk, network, processes)
  • Server Linux (Info, Load, cpu, Ram, disk, network, processes)
  • NAS (Info, Load, cpu, Ram, disk, network, processes)
  • performance Website
  • Checks Services (ICMP, FTP, SSH, RDP, HTTP, HTTPS, DNS)
  • Checks Email ( smtp, pop3, imap, blacklist)
  • Checks  TCP/UDP
  • Checks callback

Tutte le voci con statistica UPTIME % di funzionamento 24 ore 7 giorni  30 giorni;

Inoltre entro fine febbraio saranno disponibili  pannelli informativi con dati sintetici per sale di controllo con grafica personalizzabile .

SECURITY ALERT: possible ondata di attacchi ransomware agli ospedali

SECURITY ALERT: possibile ondata di attacchi ransomware agli ospedali
L’FBI e la Cybersecurity & Infrastructure Security Agency sostengono di avere informazioni credibili circa un’imminente ondata di cyber attacchi che sta per colpire gli ospedali e le organizzazioni sanitarie, soprattutto sul suolo statunitense. Trend Micro leader globale di cybersecurity, raccomanda a tutte le organizzazioni la massima allerta, soprattutto in Italia, perchè nel caso l’attacco dovesse colpire anche le infrastrutture del nostro Paese danneggerebbe ulteriormente le organizzazioni sanitarie già sotto stress a causa della seconda ondata della pandemia di COVID-19, mettendo a serio rischio l’erogazione delle prestazioni mediche.

L’attacco utilizzerebbe il ransomware RYUK, che ha già colpito diverse realtà industriali anche nel nostro Paese, per questa regione l’allerta deve essere massima anche in Italia. Secondo le ricerche Trend Micro, RYUK è un ransomware utilizzato da un gruppo cybercriminale basato in Russia che sfrutta le credenziali dell’amministratore, precedentemente trafugate, per accedere ai sistemi da remoto e crittografare i dischi. L’identificazione di questo ransomware è difficile perché è in grado di cancellare le proprie tracce.

Trend Micro sta monitorando l’evoluzione delle minacce e raccomanda ai suoi clienti e a tutte le aziende di:

  1. Verificare che le difese siano sempre correttamente configurate e aggiornate all’ultima versione.
  2. Per i clienti Deep Security:
    1. Assicurarsi che su tutte le macchine sia installato l’agente Deep Security e che il pattern sia aggiornato.
    2. Verificare che Agent Self Protect sia abilitato.
  3. Aggiornare le patch, incluse le patch di funzionamento e l’applicazione installata. Molti malware utilizzano queste vulnerabilità per compromettere le macchine.
  4. Proteggere la posta elettronica. Rivedere e implementare le misure di protezione della soluzione di sicurezza della posta elettronica. Il vettore della maggior parte degli attacchi principali di Ransomware è lo spam.
  5. Eseguire regolarmente il backup dei dati critici per ridurre al minimo i potenziali danni. Una buona strategia è conservare i dati critici in un luogo sicuro per consentire all’organizzazione di ripartire rapidamente.

Per la check list completa con i link di supporto  clicca qui.

Per avere maggiori informazioni sull’attacco: https://success.trendmicro.com/solution/000280291

COVID 19 – Procedure per le assistenze

al fine di adottare tutte le procedure precauzionali per la limitazione del contagio da COVID 19 informiamo la clientela delle seguenti procedure messe in essere :

  • L’accesso al Laboratorio di assistenza è limitato alle aree identificate promiscue non è possibile accedere alle aree dei dipendenti, è necessario prenotare l’accesso; Per l’accesso è obbligatorio indossare per tutta la permanenza i DPI (mascherina), disinfettarsi le mani e verrà controllata la temperatura corporea; L’operatore HELPTEC userà guanti monouso per toccare i dispositivi di proprietà del cliente;
  • Le assistenze On-Site sono limitate a interventi non rinviabili ed urgenti per risolvere guasti non gestibili in teleassistenza che arrecano fermi produttivi al cliente; L’operatore HELPTEC che si recherà dal cliente adotterà tutte le precauzioni e indosserà mascherina FFP2 per tutto il periodo di assistenza che dovrà essere il più breve possibile e limitato alle operazioni non effettuabili in teleassistenza;
  • Tutte le riunioni commerciali e sopralluoghi tecnici saranno svolti tramite Videoconferenza;
  • I corrieri per la consegna o il ritiro del materiale per accedere alle sedi dovranno attenersi alle indicazioni esposte sulla cartellonistica, tutto il materiale verrà sottoposto a sanificazione;
  • Hanno priorità le assistenze erogate alla pubblica amministrazione ed aziende dei servizi essenziali;

inoltre segnaliamo una nuova carenza di approvvigionamento di materiale per le seguenti categorie: Notebook, Tablet e periferiche: Webcam e dispositivi audio;